Giunta: schermaglie sui tempi, domani tabella di marcia, Berlusconi fuori entro ottobre

. Politica

Schermaglie in giunta sui tempi per il voto della relazione Augello e successivo programma con nuovo relatore per il voto finale sulla decadenza di Berlusconi da Senatore. Solo schermaglie perché' il Pdl vorrebbe arrivare giovedì' della prossima settimana il 19, mentre Scelta civica propone martedì'. Il Pd e' per accelerare ma senza rompere la tregua che ha portato ieri a superare l'impasse di un voto immediato.Il presidente Dario Stefano e' convinto di riuscire a trovare un accordo nella seduta di domani, altrimenti la metterà ai voti. Dopo il voto sulla relazione, che verra' bocciata, si cambierà relatore e verranno concessi una decina di giorni per la difesa. Quindi il voto definitivo della giunta, la proposta dovrà poi passare al voto dell'aula del Senato, dovrebbe aversi nei primi giorni di ottobre, proprio alla vigilia della decisione della Corte d'Appello sull'interdizione. A quel punto la giunta dovra' decidere se unire i due filoni, come vorrebbe il Pdl, oppure continuare su due binari separati. La prima decisione viene considerato dal Pdl "un atto politico", la seconda invece "una semplice presa d'atto della sentenza". Comunque la carrirera politica di Berlusconi dagli scranni del Senato finirà entro il mese di ottobre od i primi di novembre.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: