Renzi, "Se si va al voto questa volta li asfaltiamo..."

. Politica

"Se si va al voto, questa volta li asfaltiamo". Matteo Renzi ne è sicuro e lo dice da Sesto San Giovanni. Il sindaco di Firenze è sicuro che in caso di elezioni anticipate - ma lui non crede che ci saranno - questa volta la vittoria netta non sfuggirà al Pd. "Non commetteremmo gli stessi errori" di febbraio, aggiunge tanto per farsi altri amici nel giro di Bersani (che ha appena annunciato il suo sostegno a Cuperlo nella corsa alla segreteria). Per il 'rottamatore' non è vero che Berlusconi punti al voto anticipato come rappresaglia per il quasi scontato sì della Giunta di palazzo Madama alla sua decadenza da senatore: "Loro sono al governo e non ci credevano. E non hanno nessun interesse, Berlusconi non ha nessun interesse a far cadere l'esecutivo. Non conviene a lui, alle sue aziende a al Pdl. Quindi - spiega - il Cavaliere non staccherà la spina". Quanto al tema specifico della decadenza, Renzi dice che l'ex-premier "non si salverà". E Letta? "Il governo vada avanti, faccia le cose che deve fare. Il governo è in carica da aprile e noi ci aspettiamo che si occupi di cose concrete e non stia dietro a ricatti e minacce. Faccia le cose che ha promesso di fare - conclude - come la legge elettorale".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi