Nuovo video Berlusconi: pronto al beau geste ma non subito

. Politica

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'images/articoli/personaggi/berlusconi-veronica-lario.jpg'
There was a problem loading image 'images/articoli/personaggi/berlusconi-veronica-lario.jpg'

Silvio Berlusconi sta per abbandonare la sua ridotta di Arcore, dove si era blindato da oltre un mese, per tornare a Roma, con una cassetta sotto braccio. Prima di partire ha registrato un nuovo messaggio ed ha messo nel cassetto quello della rottura definitiva. A consigliarlo c'era ad Arcore Giuliano Ferrara, che da vecchio volpone della politica, lo ha convinto a smussare i toni, lasciando in sospeso il finale, che sarà deciso e annunciato all'ultimo minuto utile alla vigilia del voto della decadenza nell'aula del Senato. Meglio lasciare friggere ancora un po' gli avversari, che si stanno accapigliando sul voto segreto in Senato, spolverando teorie esclusivamente ad personam, in contrasto con l'antica prassi regolamentare che il voto di coscienza sia segreto. Altrimenti tanto varrebbe abolirlo del tutto, a cominciare da quello sul presidente della Repubblica. Ma sarebbe uno stravolgimento. Cosa dirà allora Berlusconi? Dirà la sua verità su giudici e politica, lancerà la nuova Forza Italia e ribadirà che non intende "mollare", neanche quando non sarà più' senatore. Ma una cosa sembra averla decisa, accettare di richiedere l'affidamento ai servizi sociali, prima del 15 ottobre, in modo da evitare arresto e domiciliari. Berlusconi si spingerà fin quasi al limite della rottura, ma non farà cadere il governo almeno per ora, almeno fino al voto definitivo in Senato. Ma quella che sembra prendere sempre più corpo e' l'ipotesi che alla fine, dopo avere tirato la corda fino all'ultimo, compia il beau geste delle dimissioni, salvando Letta e le larghe intese e che punti invece tutto sul referendum sulla giustizia, promosso da suo amico Pannella. Altro volpone politico che gli consiglia: "Silvio dimettiti, ti devi difendere come Enzo Tortora, non come Troni Negri"". Una domenica speciale quella di ieri, visto che e' andato a pranzo a Macherio dall'ex moglie Veronica. La famiglia gli e' tutta vicino, stretta intorno a lui, in queste ore cruciali per la sua sorte di uomo e di leader.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi