Letta a Napolitano: "Vado avanti ma non mi faccio logorare"

. Politica

Il premier, Enrico Letta ha incontrato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per fare il punto della situazione dopo le tensioni degli ultimi giorni ed in vista dei prossimi appuntamenti. "Vado avanti determinato a realizzare il programma su cui ho ricevuto la fiducia del Parlamento, con l'obiettivo di risolvere i problemi del paese", e' stato il ragionamento di Letta. Che pero' ha subito aggiunto: "Ciò vuol dire che non ho nessuna intenzione di farmi logorare da veti incrociati e continui ultimatum". Un messaggio chiaro a Berlusconi ed ai suoi, ma anche agli amici del pd, impegnati nella battaglia congressuale. Letta ha illustrato a Napolitano il Documento economico e finanziario, il famoso Def, in vista della stesura della legge di stabilita', quella che sostituisce la vecchia Finanziaria. Il premier ha parlato anche dei suoi prossimi appuntamenti internazionali, prima a New York per l'assemblea delle Nazioni uniti, poi a Washington per essere ricevuto alla Casa Bianca da Obama ed infine una breve visita in Canada. L'argomento del momento e' quello dell'aumento dell'Iva, che vede per una volta schierati compatti pd e pdl, nel non volere l'aumento. Saccomanni ha commentato: "Si tratta di un problema politico. A nessun ministro delle Finanze fa piacere aumentare le tasse, ma qualche volta e' necessario farlo. Lo valuteremo nell'ambito del governo".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi