Nuove Br e No Tav: Alfano contro Rodotà, parole inaccettabili

. Politica

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'images/articoli/personaggi/alfano8.jpg'
There was a problem loading image 'images/articoli/personaggi/alfano8.jpg'

Polemica rovente tra il ministro dell'Interno Angelino Alfano e Stefano Rodotà sul messaggio delle Nuove Br ai No-Tav, invitati a fare "un passo avanti" nella loro battaglia contro l'alta velocità in Val di Susa. "Deprecabili ma comprensibili" avrebbe definito quelle parole il giurista, già candidato al Quirinale dei grillini. E questa valutazione ha fatto scattare il vice-premier che proprio ieri ha deciso di raddoppiare la presenza di soldati a guardia del cantiere di Chiomonte preso di mira dai comitati locali che lottano perchè la tratta dell'alta velocità Torino-Lione - definita 'strategica' dal governo - non si faccia nè in val di Susa nè altrove. "Gravissime e inquietanti" la parole di Rodotà, secondo il titolare del Viminale. Comunque "inaccettabili", aggiunge, perchè "è intollerabile che un candidato alla presidenza della Repubblica possa esprimersi così mentre i poliziotti sono impegnati a difendere il cantiere e rischiano la vita". "Mi chiedo anche - conclude Alfano rincarando la dose - se non ci sia da temere il ritorno dei 'cattivi maestri'". "Le parole sono pietre e non possiamo dare un millimetro di vantaggio alle Nuove Br". Ma Rodotà ha replicato subito parlando di "strumentalizzazioni". "Quelle delle Nuove Br - ha affermato il giurista ed ex-garante per ola Privacy - sono parole inaccettabili. Trovo comunque anche inaccettabile - aggiunge - che venga strumentalizzata dal ministro una dichiarazione che registrava un drammatico dato di realtà, trasformandola in una forma diretta o indiretta di giustificazione di quelle posizioni". E ancora - in un'intervista a Sky - "Ma cosa vi aspettate da brigatisti che sono in carcere...Questo ho detto, non certo giustificare le frasi delle Br. C'è la mia storia che parla per me e i rischi che ho affrontato nella stagione del terrorismo".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi