Grillo furioso con Letta "Mente sul Porcellum". E 'occupa' la Rai

. Politica

Grillo è furioso con Letta accusato di aver mentito sul Porcellum ieri sera da Fazio a 'Che tempo che fa'. E mentre scoppia la lite a colpi di "il bugiardo sei tu!" - perchè il premier ha subito replicato -  il leader M5S 'occupa' la Rai per protestare contro l'informazione del servizio pubblico. Sullo sfondo di questa ennesima polemica il ribadito 'no' di Grillo a qualunque tipo di alleanza politica con chicchessia: "Noi vogliamo mandarli a casa, tutti". Ma ecco il succo della lite: "Letta ieri sera dal suo maggiordomo Fabio Fazio ha detto in televisione che è a favore del Mattarellum e che per colpa di Grillo non si è potuto tornare a quella legge. Sappiamo bene, invece - ha scritto Grillo sul suo blog stamane - che la verità è l'esatto opposto. Il Deputato del pd (menoelle, ndr) Giachetti propose il ritorno al mattarellum che fu bocciato a pieno titolo da Letta, dalla Finocchiaro e da tutto il pd (menoelle, ndr) che votò contro. Il M5S compatto votò a favore. Ci sono gli atti della camera che lo testimoniano. Questa è una menzogna che meriterebbe non solo una denuncia per diffamazione ma un intervento da parte di Roberto Fico in qualità di Presidente della Vigilanza Rai soprattutto per l'accomodante comportamento di Fazio che non poteva non sapere che quella era una balla colossale e non è minimamente intervenuto smentendo ciò che Letta stava asserendo. Letta - così ha concluso il suo post Grillo - fu il primo a votare contro il ritorno al mattarellum". Immediata la replica su Facebook del presidente del Consiglio: "Grillo bugiardo, è lui il primo fan del Porcellum. Non mi stupisce: è l'unico sistema che può consentirgli di avere voce in capitolo, di vincere o di essere comunque l'ago della bilancia". E a riprova Letta cita il post scritto da Grillo sul suo blog ad agosto: "Con il Porcellum vinciamo noi. Pdl e Pd sanno che con il Porcellum il rischio che il M5S vinca le elezioni e vada al governo è altissimo". Per quanto lo riguarda il premier assicura: "Continuerò a lavorare nella direzione di un cambiamento dell'attuale legge elettorale, come ho sempre fatto, senza certo temere le accuse e le mistificazioni di Grillo". Ma non è finita qui perchè Grillo ha ripetuto le sue accuse a Letta, coinvolgendo anche l'informazione Rai, nel corso della manifestazione dei grillini davanti viale Mazzini sotto lo slogan "Fuori i partiti e le lobby dalla Rai" e con l'hashtag in rete #OccupyRAI. "Siamo gli unici che hanno votato contro il Porcellum. Letta in televisione non dice la verità, è lui che ha votato contro. Non è il mio presidente del consiglio uno che mente agli italiani" ha detto l'ex-comico che poi è stato ricevuto dal Dg di viale Mazzini Gubitosi il quale, secondo quanto è stato riferito dallo stesso Grillo, gli avrebbe assicurato di voler prendere "seri provvedimenti" in merito a quanto detto dal premier ieri sera da Fazio. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Commenti

0 # mogol_gr 2013-10-01 05:17
Occupy Fratellanza (con il web....).

I commenti sono chiusi