Parolisi condannato a 30 anni per l'omicidio della moglie Melania

. Politica

L'ex caporalmaggiore dell'esercito, Salvatore Parolisi e' colpevole dell'omicidio della moglie Melania. E' questa la sentenza della Corte d'Appello, che pero' a ridotto la pena dall'ergastolo a 30 anni. L'accusa e' di avere ucciso con 35 coltellate la moglie nell'aprile del 2011 nei boschi del teramano. In aula e' stato anche mostrato un video hard dell'uomo con la sua amante. Rispetto alla precedente sentenza, la Corte non ha riconosciuto l' aggravante del vilipendio. Inoltre e' stato riconosciuto lo sconto della pena di un terzo per il rito abbreviato. Parolisi e' stato giudicato da sei giudici popolari, dopo nove ore di camera di consiglio. Anche la difesa di Parolisi sembra rassegnata: "E' importante avere evitato l'ergastolo, ma ci aspettavamo una sentenza leggermente più umana". La famiglia di Melania ha invece commentato in modo molto sobrio: "Eravamo sicuri di questo esito, ma c'e' rammarico di non sapere la verità e c'e' una tristezza enorme per tutto quello che e' successo". Evidentemente e' stato condannato perché ritenuto colpevole ogni ragionevole dubbio. Ma allora, rito abbreviato o no, avrebbero dovuto dargli l'ergastolo. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: