Colombe sbranano falchi: Giovanardi "Nuovo gruppo con Alfano"

. Politica

"Alfano ha i numeri per formare un nuovo gruppo (ndr in attesa di un nuovo partito), siamo anche più di quaranta, e siamo fermi nel volere mantenere l'equilibrio di governo. Per questo voteremo la fiducia, il problema dei numeri, al massimo, e' degli altri". E' stato un ex democristiano, Carlo Giovanardi, ad uscire allo scoperto dopo l'incontro tra Alfano e Berlusconi. Parricidio consumato e decadenza politica di Berlusconi decretata, i "suoi" ministri non lo seguono ed anzi si portano appresso mezzo partito. In prima fila ci sono i senatori siciliani, gli"alfaniani" , ma anche quelli di Cl, che fanno capo a Lupi. Si parla anche di nuovo nome, per la verità non troppo originale "Nuova Italia". Poi c'e' la disputa sul simbolo del pdl, e come sempre il problema economico, su come spartisti i soldi del finanziamento pubblico, chiamato "rimborso ai partiti". Alfano avrebbe fatto a Berlusconi una proposta "indecente", niente crisi, magari solo un rimpasto e fiducia a Letta e guida della nuova Forza Italia. Il Cavaliere non poteva sottoscrivere la risoluzione stile "Gran consiglio". E così sarebbe passato "l'ordine del giorno Alfano".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi