Berlusconi spiazza tutti ed a sorpresa dice si' a Letta

. Politica

Silvio Berlusconi prende la parola in aula al Senato, per quello che presumibilmente sarà il suo ultimo intervento al Senato (il 4 ottobre la giunta voterà infatti la sua decadenza da senatore) ed a sorpresa annuncia il voto favorevole del pdl alla fiducia. Il Cavaliere ha motivati la sua decisione per gli impegni assunti da Letta su Iva e Imu e per la decisione di accogliere l'invito della Corte europea a procedere per la reponsabilita' civile dei giudici. Ma in realta' ha puntato al colpo di scena per cercare di eviare almeno la decadenza politica", sancita da una scissione. Gli implacabili teleobiettivi hanno pescato un appunto di Berlusconi, scritto di suo pugno ed appoggiato sul suo scranno. Un contatore di numeri sulla fiducia: "23 uscita dall'aula, 34 sfiducia". Numeri che dimostrano la spaccatura del pdl. Ed il "saggio" Casini poco prima dell'intervento di Berlusconi, che tutti aspettavano di ben altri toni contro Alfano ed i suoi, aveva detto: "Sono come San Tommaso, per crederci voglio verdello Berlusconi votare la sfiducia"

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi