24+12, i senatori del pdl e di sc che "bilndano Letta", Alfano "Manovra non e' vangelo"

. Politica

Raramente nella storia della politica, per sua natura soggetta a mille dietrologie, un'operazione politica e' stata piu' chiara di quella che stanno conducendo Alfano, Quagliariello, Mauro e Casini. Tutto sincronizzato, con una scadenza di tempi perfetta, ieri Guagliariello aveva annunciato che indietro non si torna e che il 2 ottobre, quando Alfano sulla fiducia mise all'angolo Berlusconi, alea iacta est. In serata puntuale e' arrivata la nota di 24 senatori del pdl, che di fatto segnano la nascita di un nuovo gruppo parlamentare, anche se non c'e' stata una formalizzazione di scissione. 24 ai quali si devono aggiungere i 12, che sempre con una regia ben orchestrata anche tempesticamente, avevano mollato un furioso Monti al suo destino per provare ad innovare con un centro di ispirazione europea. Oggi arrivano le parole di Alfano, che già aveva detto anche lui, che indietro non si torna per affermare che la manovra non e' Vangelo. "Ci siamo sentiti o dire - spiega a Radio Anch'io, che e' mancato il coraggio, ma la cosa e' più' concreta: sono mancati i soldi. E' una manovra che prevede tagli per oltre un terzo, non aumenti fiscali e anche investimenti". Ed ancora: Come le altre finanziare anche questa può' essere migliorata ed anche molto dal lavoro del Parlamento. Quindi l'approccio e' costruttivo si può' migliorare, altrimenti il tema sembra essere sempre quello di fare cadere il governo". Ecco il punto Alfano "blinda" non la manovra ma il governo e continua la sua lotta nel pdl, aspettando pazientemente l'ultima parola di Berlusconi. Od un grande centrodestra con un padre nobile, Berlusconi appunto, ma svuotato di ogni potere oppure una nuova formazione neocentrista più di sapore democristiano, anche per gli interpreti, che di centrodestra. Ed in prospettiva cambiano molti traguardi politici e percentuali elettorali. Alfano lo sa bene e per questo punta alla posta piena, Cavaliere permettendo.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi