Empy e Dudu', storie di cani e di politici, Berlusconi-Monti inconsapevoli "padroni"

. Politica

Emppy e Dudu', la storia di due cani, entrambi piccoli e simpatici, un west higland terrier ed un barboncino nano, con due "padroni" improvvisati da circostanze e cronache modano-politiche. Si vede chiaramente che ne' Berlusconi, ne' tantomeno Monti, sono portati ad avere la fedele compagnia di un cane. Ed infatti si sono trovati "padroni" per caso. A Berlusconi e' toccato in dote, quello della fidanzata Pascale. E nei suoi pensieri sarà aleggiato anche il perché, tra tante, di avere scelto proprio quella, un po' troppo invadente, con il cane? Ma Berlusconi, che come diceva Toto' e' un uomo di mondo, l'ha presa bene. Ed e' vero che passeggia di notte nei giardini di Arcore con il piccolo nuovo, e per lui cosa inaspettata disinteressato Dudu'. A Empy e' andata peggio. Perché il professore con i cani, e con lui sua moglie, non ha proprio un buon rapporto. Di più gli danno proprio fastidio, altro che Empy. Famosa quella smorfia che lo ritrae con il cane in braccio. Ma si sa per qualche voto si fa di tutto. Ma poi la non buona performance elettorale, deve anche averlo convinto che Empty, non era nemmeno un porta fortuna. Lo ha mollato alla figlia ed al nipotino, chiamato dai suoi compagni di classe Spread. Anche il piccolo Spread non deve essere un grande amante degli animali. E così' sembra che il cane sia finito in giardino, anche se un cucciolo del genere dovrebbe stare sempre vicino al padrone. Insomma più' fortunato Dudu', il cane di Arcore, vedi che ad incontrare Berlusconi, porta comunque vantaggi, anche se di affetto canino. Con Monti, che da buon bocconiano, non si scorda "i torti" subiti ed a distanza di mesi attacca la Bignardi, la giornalista "rea" di avergli consegnato nelle mani il cucciolo a sorpresa. E lei, divertita, ha risposto alle piccate parole di Monti, con un "bau" e poi gli ha ricordato: "Lo avevo avvertito che si sarebbe stata una sorpresa. Ed il professore aveva risposta, nessun problema"

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi