Bagarre su voto Berlusconi: Pdl "Per giudici sanzione amministrativa, e quindi non retroattiva"

. Politica

Mentre e' scontro su voto palese o segreto jn giunta al Senato e la seduta in aula non si svolgerà' prima del 22 novembre (I capigruppo hanno fissato i lavori proprio fino al 22 novembre), e' bagarre sulla legge Severino. La giunta per il regolamento e' stata sospesa dopo l'intervento di Nitto Palama del pdl. "La Corte d'Appello di Milano - ha spiegato - ha appena detto che l'incandidabilita'  e' una sanzione amministrativa, e pertanto non e' retroattiva. Quindi da' ragione a noi e non c'e' motivo di andare avanti". Dunque e' venuta meno la "fretta" sul voto palese o segreto. In effetti la Corte d'Appello ha detto nelle motivazioni per il processo sui diritti tv, che i piani dell'interdizione e quello della condanna penale sono differenti e che addirittura le due sanzioni si possono sommare, essendo una diretta per la condanna e l'altra come sanzione stabilita dalla legge Severino. Mentre i sostenitori della retroattività della legge, almeno fino ad ora, l'avevano difesa spiegando che era una conseguenza diretta della condanna.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi