Letta brinda alla scelta di Alfano, "Italia più stabile"

. Politica

Il premier Enrico Letta guarda avanti ed e' convinto che la scelta di Alfano rafforzi il governo e randa più stabile l'Italia. Così, in un convegno organizzato dal Financial Times (proprio sul sito del giornale e' uscita la notizia, poi smentita da palazzo Chigi, di imminenti dimissioni della Cancellieri), traccia la road map per il governo con il 2014 che sarà' un anno decisivo per l'Italia, dopo un 2013 di transizione politica ed economica. In settimana già' una prima verifica con il voto sulla legge di stabilita', con l'incognita se Forza Italia passera' subito all'opposizione. Ma prima c'e' da risolvere la grana Cancellieri, che vede un pd spaccato. E c'e' già' chi più' o meno chiaramente punta al voto anticipato. Poi il 27 sarà il giorno della ormai famosa decadenza di Berlusconi. Se non ci saranno incidenti di percorso Letta potrà accompagnare ancora a palazzo Chigi, un bella fetta di panettone alla classica coppa di champagne. Per la Colomba pasquale c'e' invece ancora tempo, in attesa di verde cosa fara' con Renzi che diventerà' leader indiscusso del pd, con voto plebiscitario, di oltre il 70%, l'8 dicembre, giorno dell'Immacolata. Intanto Berlusconi ed Alfano sono alle prese con l'organizzazione dei loro nuovi partiti, con Angelino alle prese anche con qualche problema economico, perché' senza il babbo, occorre stringere la cinghia.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi