Grillo e i 150 deputati 'abusivi': "Fermateli all'ingresso di Montecitorio!..."

. Politica

"Non fateli entrare, fermateli all'ingresso di Montecitorio!": si infiamma la campagna di Beppe Grillo contro i 150 deputati - tutti del centrosinistra - eletti alle ultime elezioni con il premio di maggioranza del Porcellum dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale. Per Grillo sono deputati "abusivi". E ne pubblica i nomi in un post sul suo blog. "In Parlamento siedono 150 abusivi eletti grazie al premio di maggioranza del Porcellum. Gi abusivi sono di pd, sel, centro democratico e svp. La loro elezione - scrive il leader del Movimento 5 Stelle - non è mai stata convalidata e, in seguito alla pronuncia della Consulta che dichiara incostituzionale il premio di maggioranza, non può più esserlo. Questi signori non devono più entrare in Parlamento: non hanno alcuna legittimità popolare nè istituzionale. Devono essere fermati all'ingresso di Montecitorio. Senza di loro il governo di Capitan Findus Letta e di Napolitano non esiste più. Bisogna andare al voto al più presto". In testa al post le foto di nove di quelli che Grillo chiama "paralmentari abusivi": Costantino, Farina, Tabacci, Gozi, Realacci, Pini, Giachetti, Boschi, Scalfarotto.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi