Pd attacca Letta: "O si cambia o si muore", e dietro c'e' Renzi

. Politica

Un renziano doc, Davide Faraone, responsabile del Welfare del pd, attacca Letta senza mezze misure: "O si cambi o si muore". E non basta aggiunge subito, a scanso di equivoci, "un ritocco, un rimpasto", ci vuole una svolta radicale. E poi elenca il filotto di errori del governo, anche quelli commessi da quando Renzi, l'8 dicembre e' diventato segretario. "Bisogna azzerare il contagiri e ripartire", errori in serie dalla legge di stabilita' di puro "galleggiamento", alle slot machine, agli affitti d''oro per passare al decreto Salva Roma. Non si può chiedere la fiducia in bianco ai deputati, incalza Faraone, per poi infarcire i decreti di mille inutile marchette. E poi si nominano nuovi prefetti, arrivati a 207, il doppio delle prefetture e si abbuonano 400 milioni a Roma., quando tutti i comuni soffocano. Ancora i soldi Ue parcellizzati per il Sud e per il lavoro senza alcuna strategia, con il solo obiettivo non perderli. Faraoni, con dietro lo zampino di Renzi, conclude: "Questo pd, con le grandi speranze che suscita non può' permettersi questo governo e i suoi errori". Ma non e' il discorso di un grillino o di un berlusconiano, e' il discorso di uno che e' fa parte del principale partito  della maggioranza. Se anche fosse il discorso di un partito alleato, ce ne sarebbe a sufficienza per aprire ed in tutta fretta una crisi. Necessita un chiarimento, altrimenti la gente veramente rischia di non capirci più' nulla.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Commenti

0 # erie5 2013-12-28 19:56
Sarà ma quando in un discorso sento parole come Ritocco,Rimpast o,Azzeramento del contagiri,Galle ggiamento mi chiedo se chi parla sappia quello che dice e soprattutto a chi si stia rivolgendo.
Gli Italiani sono molto più avanti, in termini culturali, dei politici che invece restano ancorati ad un approccio verbale del tutto infantile e direi anche offensivo, tanto per essere molto gentile!!!

I commenti sono chiusi