Pd, e' già iniziata la battaglia d'autunno per le riforme. Orfini alla minoranza "Incredibile minacciare Vietam parlamentare"

. Politica

Il Pd e' ormai diviso quasi su tutto e non passa giorno che renziani e minoranza dem non se le suonino di santa ragione. Sara' così fin che non ci saranno elezioni con un nuovo Parlamento e nuovi equilibri. Dalla giustizia all'economia le distanze appaiono insuperabili, anche se il punto di massimo conflitto si registra sulle riforme. Anche perché se passeranno potrebbe aprirsi per Renzi una marcia trionfale ed inarrestabile, con l'inevitabile scomparsa di quasi tutti quelli che attualmente rappresentano la sinistra interna a partire da Bersani. "Che alcuni senatori del mio partito abbiano minacciato il Vietnam parlamentare contro il nostro governo a me pare incredibile. Ma forse sono strano io". Le parole del presidente del Pd, Matteo Orfini, in riferimento all'atteggiamento della minoranza. Per la cronaca Orfini faceva parte lui stesso prima di diventare presidente del partito della minoranza. E quelli della minoranza lottano pure per la loro sopravvivenza politica e si sentono minacciati da Verdini ed i suoi, che potrebbero rendere il loro voto marginale. Alla fine molti di loro si potrebbero arrendere a Renzi, sperando nel "perdono", cioè di essere rimessi in lista. Per i piu' duri tira una gran brutta aria. Agosto arriva al momento opportuno per fare sbollire gli animi.e riordinare le idee. A settembre si vedrà, quando in Senato si passera' alla conta sulla riforma del Senato, che poi e' la madre di tutte le riforme. La minoranza vorrebbe l'elezione diretta dei senatori. Ma e' solo tattica oppure si sentirebbero veramente appagati? Renzi non vuole cedere sul punto che considera chiave dell'intera riforma ed inoltre e' convinto che se anche accettasse la richiesta di Bersani e soci non risolverebbe un bel nulla. Perché dal giorno dopo le richieste si sposterebbero inevitabili su altri obiettivi.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi