Renzi, "Nel 2016 via Imu e Tasi per tutti". Poi attacca l'altro Matteo "Vuole bloccare l'Italia? Loro l'hanno bloccata per 20 anni..."

. Politica

Matteo Renzi rilancia sul fisco: "Nel 2016 - promette nel suo giro in Romagna e nelle Marche - via Imu e Tasi per tutti". Il premier non dice dove il governo prenderà i soldi per un taglio del genere - servirebbero una quarantina di miliardi - ma intanto riconferma la volontà del suo esecutivo di metter mano alla riforma fiscale per alleggerire il peso di una tassazione, in particolare quella sulla casa, che in Italia è a livelli record e per riuscire dove Monti e Letta hanno fallito. Intervenendo al Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini dopo una breve puntata a Pesaro il premier ha poi parlato di politica e delle riforme che ha già attuato e di quelle che intende attuare, come quella costituzionale del Senato ostacolata da mezzo milione di emendamenti presentati a palazzo Madama dalla Lega e delle opposizioni. "Noi non ci spaventiamo e non arretriamo di un millimetro. Hanno presentato migliaia di emendamenti? Ebbene noi andremo avanti un secondo più di loro, supereremo questo ostacolo perchè noi vogliamo cambiare l'Italia". Ma è stato l''altro Matteo', il leader della Lega, il bersaglio delle frecciate più dirette del premier. "Leggo di uno statista - ha detto con ironia Renzi - che ha annunciato di voler bloccare l'Italia per tre giorni il 6-7-8 novembre... Qualcuno ricordi al leader della Lega, è a lui che mi riferisco, che loro l'Italia l'hanno bloccata per venti anni! Mentre noi vogliamo farla ripartire". "Qualcuno gli ricordi che c'erano loro al governo con Berlusconi fino al 2011" ha aggiunto. Un accenno anche al problema dell'immigrazione, alla marea di profughi che rischiano la vita nella traversata del Canale di Sicilia e alle critiche piovute sul suo governo - ultime quelle della Merkel ... - per la gestione di quest'emergenza: "Noi salviamo vite, non pensiamo ai voti" ha tagliato corto Renzi.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi