D'Alema "sconcertato": non voglio scissione Pd, e' Renzi che lo fa scrivere

. Politica

Luca Lotti e' stato chiaro, nessuna apertura a minoranza interna su legge elettorale (ormai già approvata in via definitiva) e sul Senato elettivo. Quanto all'ipotesi di una scissione nel Pd e' Massimo D'Alema a respingere con fermezza questo scenario. E spiega: "Sono rimasto sconcertato da ciò che si e' potuto leggere in questi giorni su alcuni organi di informazione, secondo i quali io starei lavorando ad una scissione nel Pd". D'Alema sospetta che ci sia lo zampino di Renzi con alcune veline fatte pervenire ai giornali: "Comprendo l'origine di queste notizie infondate leggendo che e' opinione del presidente del Consiglio che io prepari la scissione, o meglio, che il presidente del Consiglio desidera che ciò  venga scritto, ancorché non sia vero".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi