Ladroni di Stato, funzionari pubblici corrotti fanno sparire 3 mld in sei mesi

. Politica

Ladroni di Stato, In appena sei mesi hanno sottratto oltre tre miliardi di euro. Sono ben 4835 i funzionari pubblici che hanno rubato, sperperato i soldi della coattività. Si tratta di funzionari, medici, politici, impiegati di primo livello. Tutti scoperti dalla Guardia di Finanza che ha redatto il suo rapporto trasmesso alla Corte dei Conti. Sono stati citati in giudizio ed oltre alle conseguenze penali, dovranno restituire il maltolto. C'e'anche un dato che impressiona, più di un miliardo di euro e' stato gettato al vento per la cattiva gestione del patrimonio immobiliare. Case concesse in affitto a prezzi stracciati, anche a 7 euro, terreni mai utilizzati, edifici svenduti rappresentano solo l'iceberg di una situazione scandalosa. Il buco riguarda in particolare sanità, ferrovie e corsi di formazione. Un comune in provincia di Bolzano non riscuote l'affitto per l'occupazione di suolo pubblico e perde 350 mila euro. E c'e' il direttore dell'Agenzia territoriale di Asti accusato di avere sperperato ben 9 milioni. Alta la tensione nello staff di palazzo Chigi che apprende questa notizia proprio mentre sta faticosamente mettendo a punto la Spending review.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi