Berlusconi dimagrito per la "ridiscesa", regala villa a Francesca e festeggia 79 anni, con Boccelli che canta. Compleanno anche di Bersani

. Politica

Il 29 settembre Silvio Berlusconi ha compiuta 79 anni ed ha festeggiato ad Arcore come ai vecchi tempi. C'era anche Bocceli che ha cantato per lui e per gli invitati. Solo con la stretta cerchia dei familiari e degli amici più cari e soprattutto di antica data, come Confalonieri, Letta e Galliani. Stasera invece a Roma alla Terrazza Caffarelli un'altra festa più formale con tutti i deputati ed i senatori superstiti. Hanno anche avviato una colletta, a dire il vero piuttosto micraniosa di cinquanta euro a testa, per fargli un regalo. Ma quello che e'importante di questo compleanno e' che Berlusconi, come molti in periodi di crisi, vuole farne una svolta, una nuova vita anche politica, perché lui di anni ha detto di sentirsene 39… Cosi' evidentemente ha ben pensato di sistemare le questione di cuore ed ha comprato poco tempo fa' una meravigliosa villa a pochi chilometri da Arcore per la sua fidanzata. Che andrà a vivere li', lasciandolo più libero di lavorare al nuovo centrodestra, per il quale occorre trovare un accordo con Salvini. A breve i due si vedranno anche per decidere i candidati per Milano e Roma per le prossime elezioni di primavera. E per uscire dall'apatia e dal distacco degli ultimi tempi, il Cavaliere ha abbandonato dolci ed alcolici ed e' dimagrito di 14 chili.  Una necessita' per lui quando vuole intraprendere qualcosa. E ieri era anche il compleanno, meno strombazzato, di Pierluigi Bersani. Forse avrà festeggiato con i suoi a Bettola, paese natale nel piacentino. Chissà se Renzi si sarà ricordato e gli avra' fatto gli auguri? Magari si aspetta in regalo qualche concessione in più nella legge sulle riforme...

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi