Riforme: Tutto bene per Renzi verso la "corona", maggioranza sale e passa il "canguro" taglia voti segreti

. Politica

Tutto bene per Renzi, anzi benissimo. Meglio di così proprio non poteva andare al premier, che vede la maggioranza al Senato ampiamente al sicuro. Addirittura sale a 177 voti (la maggioranza assoluta del Senato e' di 161) sull'emendamento "canguro" del Pd Cociancich (ex capo scout di Renzi) che in un colpo solo cancella tutti gli altri emendamenti e relativi 19 voti segreti, sempre forieri di possibili trappole, in un colpo solo. Lo ha votato la maggioranza allargata ai verdiniani. Ha votato a favore anche l'ex M5S Orellana, scatenando la protesta dei suoi.  Forza Italia non vota per il governo e per le riforme ma non protesta. Chi protesta invece  con forza sono la Lega ed il M5S, che non partecipano al voto. E' stato anche respinto, sempre a larga maggioranza a dimostrazione che i voti il premier li ha, un emendamento delle opposizioni. Ora tutto e' concentrato sull'art.2, quello della eleggibilità dei senatori. Ma con il listino indicato dagli elettori e poi nominato dal Consigli regionali c'e' l'accordo tra maggioranza e minoranza. Che appare ormai rassegnata, tranne pochi irriducibili, da contarsi sulle dita di una mano. Insomma Renzi ha la riforma a cui tanto tiene in cassaforte. Ancora qualche normale scaramuccia d'aula e anche questa lettura andrà tranquillamente in porto entro meta' ottobre, prima della sessione di bilancio, come voleva Renzi. Ma sopratutto ormai la strada e' in discesa, in vista della prossima lettura della Camera. E poi dopo tre mesi la doppia lettura in copia conforme, come voluto della Costituzione, per le leggi costituzionali. Entro aprile le riforme saranno una realtà che cambierà il paese e inaugurerà la terza Repubblica. Poi il referendum confermativo ed a seguiire, probabilmente nella primavera del 2017. le elezioni politiche per conferire la corona di imperatore a Renzi.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi