Dopo l'Expo il commissario Tronca arriva a Roma, "Il modello Milano? Prendere il meglio e adattarlo alla capitale"

. Politica

Calato il sipario sull'Expo, il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca è arrivato a Roma. Da domani sarà' il commissario straordinario indicato dal prefetto Gabrielli - ma in realtà da Renzi - che dovrà governare la capitale fino alle elezioni di primavera dopo la burrascosa uscita di scena di Ignazio Marino. "Sono orgoglioso e felice, sarà una sfida difficile ma ho fiducia in me e nei miei prossimi collaboratori" ha detto Tronca che con Gabrielli ha collaborato in diverse occasioni ed in particolare nel recupero del relitto della Concordia come capo del dipartimento dei vigili del fuoco. 63 anni, nato a Palermo, Tronca è sposato ed ha un figlio di 17 anni. laureato in Giurisprudenza e Storia all'università di Pisa, è appassionato e studioso di Storia del diritto italiano. Tra i registi del 'modello Expo', Tronca arriva a Roma non per applicare tout court alla capitale quel modello vincente ma per adattarlo ad una realtà diversa, complessa. "Non mi piace parlare di modello Milano da esportare, di un modello che si cala così dall'alto. Bisogna prendere il meglio di tutta questa esperienza e adattarla ad una realtà che è diversa. Sarebbe presuntuoso adottare schemi a contesti diversi" ha spiegato nel corso di una conferenza stampa a Milano. Tronca vedrà domani Gabrielli, anche per cominciare a pensare alla 'squadra' che lo affiancherà nel compito gravoso che lo attende, quel 'dream team' accennato da Renzi per rimettere Roma in carreggiata, anche in vista del Giubileo. Probabilmente Tronca non vedrà Marino che stamane è entrato per l'ultima volta in Campidoglio dopo una breve passeggiata per il centro. "Molto orgoglioso per quanto ho fatto in due anni e mezzo" ha detto l'ex-sindaco ai cronisti rivelando anche di essere stato chiamato al telefono da diversi dirigenti del Pd.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi