Politici nella ex caserma con suite a 40 euro "sfrattano" i militari compresi i poliziotti per il Giubileo, costretti ad "arrangiarsi"

. Politica

Si trova in viale Castro Pretorio, vicino a Termini, nel pieno centro di Roma ed a due passi da Camera e Senato, una ex caserma, trasformata da quella che doveva essere una foresteria, per accogliere militari in servizio ed anche in congedo ed invalidi di servizio, in un vero e proprio resort di gran lusso. Invece ci vanno pollici ed ex. Ci e' passata anche l'attuale ministro della Difesa, Roberta Pinotti, Roberto Formigoni ed Agelino Alfano con i suoi più stretti collaboratori. Molti i politici bipartisan che fanno la fila e si raccomandano per ottenere un alloggio a pochi euro. Mentre i poliziotti a Roma per il Giubileo devono anticipare sul loro già esiguo stipendio i soldi per potere dormire in qualche albergo scalcinato. Lo rivela un'inchiesta del Fatto Quotidiano, che racconta la storia del "Complesso logistico Pio IX". Nelle stanze non manca nulla, salottino, televisore, vasca idromassaggio e studio. Una suite in piena regola a 40 euro a notte. Molto comoda ed economica.Ma ci sono anche prezzi inferiori per una semplice matrimoniale, 28 euro o per la singola, 21 euro a notte. Roberta Pinotti ci alloggio' quando era sottosegretario con Letta. Pagava 7 euro a notte, 8 se voleva il cambio della biancheria e le pulizie. Tra gli ospiti anche il viceministro e deputato socialista Nencini. Ma la lista e' lunga, di quelli che ci stanno e ancora di più di quelli che vorrebbero andarci.  Nella moderna struttura ci sono anche 100 posti auto, 9 sale ristorante, palestra, bagnoturco e centro benessere. Una vera pacchia…Negli alberghi del centro per una suite prestigiosa ci vogliono quasi mille euro al giorno.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi