Renzi, Europa non può essere guidata dalla sola Germania. Critiche ad imprese tedesche in affari con la Russia

. Politica

Il premier, Matteo Renzi, al pre vertice del Pse, il partito socialiste europeo dice che L'Europa non può essere solo a guida tedesca e soprattutto non può essere gestita da politiche imposte dal fronte dell'austerità. Insomma occorre più collegialità e una politica orientata alla crescita dei poti di lavoro. Poi lui che in patria e' accusato di doppiopesismo nell'applicazione del garantismo lancia proprio la stessa accusa alle imprese tedesche. Che mentre vige l'embargo con la Russia fanno lo stesso affari, mentre ne sono impossibilitati altri paesi come l'Italia che pur vorrebbero, a differenza degli stessi tedeschi, abolire le sanzioni contro Putin. Renzi ha ribadito il proprio impegno per l'unita' della famiglia socialista. Nel mirino del premier non la cancellieria Angela Merkel ma le imprese che sono in affar con la Russia come nel caso del gasdotto Nord Stream.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi