Frecciarossa per la Boschi? Partenza spostata da Firenze ad Arezzo. Ora e' sempre in ritardo…ed i vecchi ricordano la curva Fanfani

. Politica

Ci sono storie, quasi delle leggende politiche, che non si sa quanto veritiere siano. Ma che si sono consolidate negli anni. Si dice che Amintore Fanfani quand'era premier ed era n costruzione l'Autosole nei primi anni sessanta, fece deviare la strada per inserire il casello di Arezzo. La famosa curva Fanfani.  Oggi dopo cinquant'anni e più e' sempre Arezzo a fare discutere. E per un altro personaggio politico, molto noto. Non solo per le riforme Costituzionali… Si tratta della ministra Maria Elena Boschi e del rapido Frecciarossa. Fatto sta che la linea prevista era quella Firenze-Milano, ed il treno era famoso per la sua puntualità svizzera. Insomma la sosta in più  gli avrebbe fatto male. Addirittura spostata la partenza non più dal capoluogo toscano, ma più a sud, ad Arzo. Che pero' non e' sulla linea Av. Il che fa partire il treno da Firenze sempre in ritardo. Un grave problema per i molti pendolari. Non c'e' nessuna prova che la ministra abbia chiesto una fermata nella sua citta'. Ma si sa come sono i toscani, tanto che molti chiamano, il treno, la Frecciarossa della Boschi

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi