Salvini spariglia "Bertolaso per Roma? Partita ancora aperta...". La Meloni s'infuria e Berlusconi insiste "Il candidato è lui"

. Politica

Sembrava tutto fatto per il candidato sindaco del centrodestra a Roma, l'ex-capo della Protezione civile Guido Bertolaso, sponsorizzato soprattutto da Berlusconi, e invece oggi Matteo Salvini ha sparigliato rimettendo tutto in discussione. "Partita ancora aperta" ha detto il leader della Lega in conferenza stampa suscitando le ire di Giorgia Meloni e lo stupore del Cavaliere che ha subito annullato un vertice a tre a palazzo Grazioli, rinviandolo a dopo il 24, quando - si spera - le acque nel centrodestra si saranno calmate. A spingere Salvini a fare una mezza marcia indietro su una decisione che i tre avevano preso insieme accompagnandola con un comunicato congiunto sono state le prime dichiarazioni di Bertolaso sui problemi di Roma, una partenza che per la Lega "non è stata il massimo", e in particolare una sui rom "categoria vessata" per il candidato sindaco. "Dichiarazioni simili me le aspetto da Nichi Vendola non certo dal candidato del centrodestra" ha scandito Salvini annunciando che la sua decisione arriverà dopo aver sentito "quello che dirà la gente  Roma". Insomma partita aperta, per la Lega, quella della candidatura Bertolaso "perchè tutte le partite sono sempre aperte". La Meloni si  infuriata per le parole di Salvini "che minano la credibilità della candidatura di Bertolaso e di tutta la coalizione" e ha declinato polemicamente l'invito di Berlusconi per un nuovo vertice a tre, vertice che l'ex-premier si è poi affrettato a rinviare non prima di aver ribadito che quella candidatura era stata decisa da tutti e tre e che per lui Bertolaso "è l'unico professionista in circolazione capace di rimettere in sesto la Capitale". Bertolaso, ha concluso Berlusconi, "non è il candidato di un partito, ma deve essere il candidato di tutta la città, di tutti i romani che si preoccupano del loro bene e non di quello dei singoli partiti. Conto sul buonsenso dei romani e assicuro a Guido Bertolaso tutto il nostro sostegno".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi