Casini propone a Berlusconi un asse moderato in appoggio a Renzi. Che intasamento al centro. Ma il Cavaliere il secondo ad Alfano non lo farà, per lui i "moderati" sono suoi...

. Politica

Certo quella della partita dei moderati, sarà una partita tutta da seguire. Sono in tanti, più dei voti che portano e tutti insieme faticherebbero a superare la fatidica soglia del 3% per entrare in Parlamento con la nuova legge elettorale. Ci sono i più attrezzati, che poi sono Alfano con i suoi, che hanno rotto da tempo i ponti con Berlusconi per entrare nel governo. Poi ci sono quelli di Scelta civica, gli ex montani, quelli che hanno cacciato nel 2011 Berlusconi che indignato parlo' e, a dire il vero ne parla ancora, di golpe. Ci sono anche Fini, chi sa se si riaffaccerà sperando in qualche strapuntino ed anche lui Pierferdinando Casini, che e' insieme, ma fino ad un certo punto, con Alfano. Per non dimenticare Verdini e Fitto gli ultimi in ordine temporale ad avere "pugnalato" il loro Cesare. E' veramente un bel casino politico, al quale Casini cerca di porre ordine. A suo avviso e' l'ora di un asse anti populista che appoggi Renzi. E per questo Berlusconi ed Alfano dovrebbero parlarsi. Ma visto che sarebbe Berlusconi a seguire le orme del suo ex delfino sarebbe proprio lui a doversi mettere in riga ed a fare il secondo. Con Alfano che oltretutto non intende fare passi indietro, anzi che vorrebbe continuare a governare con Renzi ancora per molti anni. Sempre se riuscira' a passare sotto la spada di Damocle della soglia. Perché Renzi in lista con il Pd proprio non lo vuole, anche perché gli farebbe perdere solo voti. Cosa farà Berlusconi? E' più probabile che prosegua la sua strada in solitario, sperando che visto che lui va verso i moderati che i moderati vengano verso di lui. Che si ritiene l'originale, tutte le altre brutte o peggio, sempre secondo il Cavaliere, false copie.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi