Tutti davanti alla porta di Berlusconi, che dice "Io sereno mi affido a Dio". Il vero amore della figlia Marina

. Politica

"Sono sereno ed affronto questo passaggio delicato affidandomi a Dio e alla straordinaria professionalita'  dei medici e del personale del San Raffaele". Silvio Berlusconi affida a Facebook, le sue prime parole dopo avere saputo che dovrà operarsi al cuore. Un intervento che lo terra' sorto i ferri per almeno quattro ore. Ha ringraziato tutti ed ha promesso che tornerà, che "non molla". Ha chiesto il massimo impegno a tutti in Fi ma non ha parlato del Milan. E c'e' anche chi per questo lo ha criticato. La vergogna non ha limiti!... Certo le pratiche aperte per Silvio sono tante, e con tanti che litigano sulle possibili soluzioni. i primi a litigare sono i figli e soprattutto la figlia, fosse la più "innamorata" del padre Marina, che senza mezzi termini accusando quelle del cerchio magico, accusa, la fidanzata Francesca Pascale: "Lo avete spremuto troppo. Capisco le esigenze politiche, ma papa' non e' più in grado di sostenere certi ritmi  e bisogna lasciarlo in pace". E come darle torto, se uno ha veramente a cuore la sorte del Cavaliere? Le pratiche sul tavolo sono tante. La successione politica, che ormai non può essere rimandata troppo. Perché Berlusconi tornerà si' (glielo auguriamo, in piena forma) ma non potrà più fare quello di prima. La vita ha le sue regole, guai a  violarle. Lui ha messo mano a tutto, ma non ha ancora risolto niente. Perché forse non vuole risolvere, cioè fare un passo indietro o almeno di lato. Il Milan? I figli minori (contro i maggiori Marina e PierSilvio) gli dicono "Papa' non farlo, non vendere il Milan". Anche a lui l'idea fa male al cuore (ma parlare proprio ora di cuore…) dicono alcuni. E Mediaset? Anche li' tutto in alto mare. Pronta a finire dentro Vivendi, come sembrava fatto? La decisione definitiva non c'e'. E qui premono Marina e Pier Silvio contro i fratelli. Il Cavaliere stava pensando più ad un'alleanza strategica che ad una vendita, per le pressioni di Pier Silvio. Tutto e' aperto ma la famiglia vorrebbe chiarezza: "Una sistemata, almeno a qualche cosa, sarebbe ora di darla". Quando ci sono tante eredita' e non solo economiche in ballo, forse e' naturale che sia così'. Anche se quelli davanti alla porta a volte esagerano. A parte forse solo la figlia Marina.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi