Tunisia, arrestato terrorista diretto in Italia. Ma chissà quanti ne sono passati o ne passeranno

. Politica

Gli agenti tunisini hanno arrestato alle isole Kerkenna,a circa 120 chilometri da Lampedusa, sei persone tra i 23 e i 33 anni, in procinto di imbarcarsi su un barcone della disperazione diretto in Italia. Tra gli arrestati gli uomini della Guardia nazionale di Sfax hanno riconosciuto un ricercato per terrorismo, classificato come pericoloso, in possesso di documenti di identità falsi, oltre ad ex agente delle forze dell'ordine tunisine su cui pendeva un mandato di cattura. Per uno che e' e' stato preso chissa' quanti ne sono già passati o ne passeranno. E se sbarcano in Italia per i nostri agenti e' più difficile identificarli perche' non li conoscono. Mentre sulle coste libiche bisogna tenere conto della situazione caotica ed anche del fatto della grande corruzione, sempre presente la' dove c'e' fame, e purtroppo come ben sappiamo, non solo.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi