"Renzi chiede più figli per la patria" l'ironia corre sul web per la campagna "Fertility day"

. Politica

La campagna per il "Fertility day" lanciata dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha scatenato un putiferio. Un mare di critiche dalle opposizioni e molta ironia sui social per contestare la trovata del governo. Gli slogan per spingere più giovani a fare figli e a farli da giovani sono stati criticati da sinistra (perché discriminati nei confronti di chi non può avere figli e degli omosessuali) e da destra (il problema e' che occorrono invece aiuti concreti per le famiglie).E mentre crescono i disoccupati e continuano ad arrivare migranti progettare il futuro appare difficile. Fatto sta che l'allarme per le culle in Italia e' concreto. Sono arrivate solo nell'ultimo anno 150mila cicogne in meno. Siamo i peggiori d'Europa e le mamme sono sempre più vecchie (anche questo non piace a qualcuno, ma e' un dato di fatto), solo l'8,5% e' under 25. Un'eta' che una volta non era il limite ma quasi per dare alla luce il primo figlio. Trent'anni venivano già considerati troppi. Per La Lorenzin non si e' colto lo spirito dell'idea. Senz'altro non lo ha colto nemmeno lo scrittore Roberto Saviano, che ha bocciato nel merito e nel metodo la campagna "mi rovinerà ilcompleanno". Molti con ironia hanno paragonato Renzi al Duce, che incoraggiava a dare figli alla patria e premiava le famiglie numerose. Ma alcuni sul web sono andati alla sostanza "Ora che la Lorenzin ci ha suggerito di fare figli, il ministro delle Finanze ci dira' come mantenerli". Eppure l'idea di sollecitare la popolazione a procreare non e' venuta soltanto alla Lorenzin. Un anno fa circa, il governo danese invito' le giovani coppie a fare figli con questo slogan "Fallo per tua nonna". Anche li' qualche accenno di polemica ma poi a distanza di un anno ci sono state un migliaio nascite in più rispetto allo stsso periodo dell'anno precedente. Molti giovani hanno seguito anche quella che era la spiegazione del governo "Fai un figlio che così paghi la pensione ai tuoi genitori". Sara' così anche in Italia?

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi