"Non sanno che pesci pigliare", fuga dalla Tv del M5S con la mail che inguaia Di Maio

. Politica

Un problema che avrebbe potuto non essere un problema se fosse stato raccontato tutto subito e deciso poi con trasparenza sta generando un grande caos nella casa dei Cinquestelle con il suo Direttorio che non sa bene che "pesci pigliare". Il tutto provoca anche la fuga dalla Tv. Di Maio che doveva andare su Rai3 ha disertato, mentre Di Battista ha interrotto il suo tour. E la base disorientata ed in rivolta chiede spiegazioni urgenti. C'e' anche chi parla forse drammatizzando eccessivamente di un Armageddon dei 5 stelle, almeno a Roma. Ma almeno per ora i sondaggi non danno alcun crollo del movimento, attestato più o meno sulle stesse cifre da tempo, intorno al 30%. Un momento della verità comunque si avvicina soprattutto nel confronto tra l'ala istituzionale-governativa, guidata da luigi Di Maio e quella più radicale. Che ora sta incalzando, a Direttorio riunito, il giovane leader, finito pure lui sulle braci per colpa di una mail. La Raggi, che ha pasticciato parecchio e non solo in questa occasione, ha detto di avere informato il suo Direttorio e Di Maio in particolare via mail da subito, lo scorso 18 luglio. Sara' la verita' definitiva? Quello che appare probabile e' che alla fine della fiera la Muraro sarà cacciata, più o meno platealmente e che in qualche modo sarà messa un pezza alla vicenda. Anche se le pezze in politica spesso allargano il buco anziché otturarlo.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi