Referendum, ultimi fuochi. Per Renzi risultato al fotofinish. Salvini attacca sui voti all'estero "comprati"

. Politica

Per Matteo Renzi il risultato del referendum sarà sul filo di lana, al fotofinish, domenica notte. Spera e confida nella vittoria del SI' e si è detto convinto che la campagna elettorale, oggi all'ultimo giorno, sia stata "una cavalcata meravigliosa" che valeva la pena fare, malgrado le offese, gli insulti e gli scivoloni "perchè ha riavvicinato tanta gente alla politica". Per il fronte del NO invece la vittoria di chi è contrario alla riforma costituzionale è scontata e che "da lunedì - ha detto Matteo Salvini in una manifestazione proprio davanti a palazzo del governo - a palazzo Chigi si cambia inquilino". Ma gli ultimi fuochi di questa avvelenata campagna  si sono sviluppati sul voto degli italiani all'estero: oggi i consolati hanno chiuso le urne, si parla di un milione e settecentomila voti con una percentuale di votanti intorno al 40%. Un pacchetto di voti consistente, molto consistente, che potrebbe far pendere la bilancia da una parte o dall'altra. Secondo Salvini tra quei plichi ci sono anche dei SI "comprati" da Renzi, accusa respinta con forza dal premier. "Credo che in consolati e ambasciate - ha detto il leader della Lega - ne siano successe di cotte e di crude. Ma conto sul fatto che il voto degli italiani sarà un voto per il No che supererà anche gli eventuali Sì inventati e comprati da Renzi in giro per il mondo. E da lunedì a Palazzo Chigi si cambia inquilino". Sul'argomento Renzi aveva intanto già detto la sua a Rtl 102.5: "E' un film che ogni volta si ripropone. Il voto all'estero è stato proposto dall'allora ministro del centrodestra Tremaglia e votato a sinistra. Non capisco, perché dire che lì si fanno i brogli? Perché continuare ad alimentare tensioni e polemiche?". A Salvini ha risposto anche il ministro egli esteri Paolo Gentiloni: "Parlare di brogli intenzionali nel voto all'estero non solo non ha senso ma è anche offensivo per tutte le istituzioni che svolgono questo compito".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi