Referendum: exit poll, alle 23 il NO batte il SI' (55% a 45%). Salvini rompe gli indugi e parla di "grande vittoria di popolo".

. Politica

Referendum: alle 23 i primi exit poll hanno dato la vittoria del NO sul SI', una vittoria netta con un distacco di quasi dieci punti: 55% contro il 45%, in una giornata che ha visto recarsi alle urne una percentuale altissima di italiani, il 57% nella rilevazione del Viminale alle 19. "Se i dati venissero confermati sarebbe una grande vittoria, una vittoria di popolo contro i poteri forti" ha detto Matteo Salvini dalla sede della Lega, primo politico nazionale a rompere gli indugi e le cautele che circondano sondaggi e exit poll dopo la Brexit e l'elezione di Trump e a commentare gli exit poll. E ha invitato di conseguenza Renzi a "dimettersi subito". Da parte sua il presidente del consiglio ha annunciato una conferenza stampa a palazzo Chigi poco dopo la mezzanotte, cioè quando si avranno dati più certi. Dati certi sul risultato referendario che anche il vice-segretario Pd Lorenzo Guerini dalla sede del Nazareno ha invitato tutti ad attendere prima di valutare.  

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi