Faccia a faccia Raggi-Berdini: lui rimette il mandato, lei respinge "con riserva" le dimissioni

. Politica

I problemi per la Raggi sembrano non finire mai. Quella di oggi è stata un'altra giornata ad alta tensione in Campidoglio con il faccia a faccia tra la sindaca e il suo assessore all'Urbanistica Paolo Berdini dopo lo 'sfogo' di quest'ultimo riportato da La Stampa (in cui Berdini avrebbe definito la Raggi "impreparata" e "circondata da una corte dei miracoli"), intervista smentita dall'assessore ma confermata dal quotidiano. Il faccia a faccia, presumibilmente molto teso, si è concluso con Berdini che ha rimesso il mandato nelle mani della sindaca e  la Raggi che ha respinto "con riserva" le dimissioni. Caso ancora aperto e dagli esiti imprevedibili, con una parte dei Cinquestelle in Campidoglio che preme perchè l'assessore lasci definitivamente mentre Grillo sul blog - dopo la denuncia presentata da Di Maio all'ordine dei giornalisti - continua la sua offensiva contro i media che danno "notizie false" per diffamare il Movimento ("I giornalisti si credono una casta intoccabile ma sono sull'orlo di una crisi di nervi"). Nell'intervista pubblicata dal quotidiano, smentita dall'assessore, sui rapporti tra Raggi e il suo ex capo segreteria Salvatore Romeo, al centro dell'ultimo ciclone che si è abbattuto sul Campidoglio, Berdini avrebbe commentato: "Sono proprio sprovveduti. Questi secondo me erano amanti. L'ho sospettato fin dai primi giorni, ma mi chiedevo: 'Com'è che c'è questo rapporto?'".  E ancora, sulla questione delle polizze stipulate da Romeo e che avevano Raggi come beneficiaria: "Questa donna (Raggi, ndr) che dice che non sapeva niente, ma a chi la racconti? La sua fortuna è stata che non ci fosse nessun reato. Lei era anche già separata al tempo, e allora dillo! Ma possibile che questa ragazza non debba uscire mai?". "Una conversazione carpita dolosamente da uno sconosciuto che non si è nemmeno presentato come giornalista e durante la quale avrei persino affermato di essere amico del procuratore Paolo Ielo che non ho mai conosciuto in vita mia" ha commentato stamane Berdini parlando dell'intervista pubblicata da La Stampa. Ma la sindaca non si è accontentata, ha convocato Berdini e il faccia a faccia si è concluso così: "Ho incontrato Virginia Raggi in Campidoglio: le ho ribadito la stima che merita. Provo profonda amarezza per la situazione che si è venuta a creare. Ne ho preso atto e, pertanto, ho rimesso il mandato conferitomi dalla sindaca lo scorso luglio", ha detto Berdini all'uscita.  "Ho incontrato l'assessore Berdini chiedendogli chiarimenti. Si è scusato ed ha rimesso nelle mie mani le deleghe che gli avevo assegnato lo scorso luglio. Ho respinto le sue dimissioni con riserva" ha spiegato a strettissimo giro in una nota la sindaca di Roma.


©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi