Grillo: "Il governo Gentiloni? Non sai se è vivo o morto, subito al voto"

. Politica

Il governo Gentiloni? "Non sai se è vivo o morto". Idem per il Parlamento. Grillo non ha dubbi e propende per la seconda ipotesi chiedendo elezioni subito. Lo scrive sul suo blog attaccando l'esecutivo ("una prolunga" del governo Renzi) e il Parlamento ("è vivo quando si tratta di trovare 97 milioni di euro pubblici per la coppa di golf (Il Golf!?), è morto per qualsiasi altra discussione, come approvare la legge elettorale e andare a votare". "Nell'infinitamente piccolo - sostiene il co-fondatore del Movimento 5 stelle - diventano possibili delle cose impensabili. Qualcosa può essere e non essere allo stesso tempo: proprio come il governo Gentiloni. Un'entità talmente paradossale che rasenta l'impossibilità. Basti pensare che questo governo esiste in parallelo all'anima di quello che lo ha preceduto. Per capire il nostro governo bisogna avere una notevole capacità di astrazione, pensate al vuoto di orgoglio e amor proprio che esprime l'irrefrenabile desiderio di continuare a fare esattamente quello che stava non-facendo il menomato morale. Renzie ha avuto la sfiducia del Paese, Gentiloni, che viene dopo, dichiara che continuerà così! E' psicologicamente possibile? Devi avere un orgoglio infinitamente picccolo e altrettanto piccolo deve essere il numero delle tue idee. Ma l'onore, quello dove sta? Nessuno può essere infinitamente così d'accordo con un altro da limitarsi a proseguire come una prolunga del primo". Esiste una spiegazione: la teoria del telecomando invisibile. Se tu cambi la macchinina, ma al telecomando c'è la stessa persona di prima: ecco spiegato l'arcano...Ecco di nuovo a soccorrerci la fisica: questo - conclude Grillo - è il "Microgoverno Schrodinger", dal nome del famoso fisico che mostrò, attraverso un esperimento mentale che un gatto chiuso in una scatola può essere vivo e morto nello stesso momento".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi