Mattarella: "Voto a scadenza naturale, probabile a inizio pimavera"

. Politica

Il capo dello Stato pare avere raggiunto il suo obiettivo, evitare elezioni anticipate e che queste si svolgessero alla loro scadenza naturale. "La scadenza naturale della legislatura - ha spiegato a Bloomberg - e' a fine febbraio: E la data naturale del voto e' tra febbraio ed inizio primavera. Naturalmente e' sempre possibile in ogni democrazia che si creino condizioni per elezioni anticipate. In questo momento non ci sono segnali di questo genere per cui e' probabile che si vada a scadenza naturale". Ancora: "Spero che in questi mesi di attività parlamentare sarà possibile approvare una legge elettorale che omogeneizzi il sistema elettorale per le due Camere". In autunno Camera e Senato saranno impegnati nell'approvazione della manovra economica che deve avvenire entra il 31 dicembre. Questo rendeva complicato fare nel mezzo delle elezioni. Ma il fatto che la discussione sulla legge elettorale, riprenda solo a settembre, probabilmente ha posto fine agli ultimi dubbi. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi