Stupri go-go, molti in spiaggia. E' emergenza? Peggio reati fiscali o violenza sulle donne?

. Politica

Esplosione di stupri sulle spiagge italiane e non solo sulle spiagge. Quattro casi in oche ore, da Rimini a Milano. I casi di violenza sessuale non sembrano destinati a finire, Sul lungomare di Marina Centro, a Rimini, una giovane donna e' stata portata a forza sulla spiaggia e l'aggressore, dopo averle rubato il cellulare, ha tentato di violentarla. L'amico della donna ha chiamato i carabinieri che hanno evitato il peggio. In un villaggio del Salento un tentativo di abuso nei confronti di una studentessa di 19 anni. E forse la cosa più mostruosa la violenza a Milano di una signora di 81 anni, violentata nel Parco nord, dopo essere stata potata a forza nei cespugli. l tutto dopo lo stupro dell'altra sera a Rimini sulla spiaggia. La politica litiga, con la destra che spara sul ministro della Giustizia, Orlando, che in polemica con il suo compagno di partito nonché ministro degli Interni Minniti (invece apprezzato a anche a destra), sostiene che non c'e' nessuna emergenza immigrati. Certo le cifre sono sempre più neutre e parlano da sole. Gli abusi sono l'unico reato in costante crescita e nel 2017 sono stati accusati ben 904 migranti, poco meno della meta' delle 2430 denunce. Bisogna anche ricordare che sembra che sia solo il  7% delle donne che ha la forza per denunciare. C'e' anche da considerare che gli immigranti sono in maggioranza giovani e uomini, che difficilmente riescono ad accontentare i loro bisogni sessuali. E quando sono ubriachi o drogati, sbreccano. Soprattutto se vedono in continuazione tutto quello che non sono in grado di raggiungere. Se continua di questo andazzo e' pensabile che andrà tutto sempre peggio. Se non si trovano soluzioni alla fine i fiumi straripano. "Chi glielo dice alle donne violentate che non esiste alcuna emergenza, che e' tutto sotto controllo?", una domanda che viene da più parti da destra. "Magari - si aggiunge - si potrebbero andare a spiegarlo a quella signora di 81 anni di Milano". Altro dato e' che finora sono spariti, manco fossero Diabolik, i quattro stupratori di Rimini. Mentre da sinistra si getta acqua sul fuoco e si invita a non fare di tutta l'erba un fascio, da destra si pone anche un'altra domanda. "Non e' che per caso i pm non considerando l'immigrazione un'emergenza, ritengono molto più utile e rappresentativo, dare la caccia ad una tangente o ad un'evasione fiscale, anziché ai violenti stupratori ed anche ai rapinatori?". Disgustosi i reati di corruzione, ma forse, almeno per buona parte degli italiani.ancora di più quelli contro le persone e i loro diritti primari. Magari perseguirli, sempre per la destra. e' più difficile e porta anche poco notorietà. Vuoi mettere sbattere babbo Renzi in prima pagina (E qui concorda sicuramente anche l'ex premier)?.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: