Gentiloni, "Noi per l'accoglienza. Truppe in Niger per fermare gli schiavisti"

. Politica

Il premier, Paolo Gentiloni annuncia nuove misure controlli traffico di migranti, con l'Italia in prima linea. "Nostre truppe in Niger per fermare gli schiavisti". E'l a proposta che faro', spiega, al Parlamento, per sconfiggere i trafficanti. Una missione che sarà resa possibile da un nostro minore impegno in Irak dove ormai e' stato raggiunto lo scopo con la sconfitta dell?Isis.. Il tutto pero' nello spirito che ha sempre animato l'Italia, quello dell'accoglienza e della volontà di costruire un dialogo, amicizia e pace nel mediterraneo e nel mondo. C'e' da dire che siccome quello dei migranti sarà uno de temi più accesi della campagna elettorale, per ora quelle di Gentiloni sono solo buone intenzioni di un candidato del Pd. Perché eventuali decisioni potranno essere prese solo da un nuovo governo, magari anche dello stesso Gentilni, ma dopo le elezioni che, se ancora non fissate ufficialmente, si sa che si terranno domenica 4 marzo.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi