Grillo lancia il suo nuovo blog, separato da quello dei Cinquestelle. Di Maio, non è un parricidio

. Politica

'Divorzio' tra il nuovo blog di Grillo e quello dei Cinquestelle - che si chiamerà soltanto 'Il blog delle stelle' - e sostanzialmente finisce dopo tredici anni il sodalizio tra il fondatore del Movimento e la Casaleggio & Associati. Da questa mattina è infatti online la nuova pagina di riferimento del comico genovese: una scelta di indipendenza (per lui e per i Cinquestelle, "Non è un parricidio" ha commentato Di Maio) per parlare di "futuro e utopia" che si accompagna a quel 'passo di fianco' da tempo annunciato da Grillo il cui ruolo di Garante dei Cinquestelle non viene però minimamente messo in discussione da quest'ultima scelta. Sul nuovo blog solo un link riporta al sito del Movimento. Completamente rinnovato nella veste grafica: il rosso e il bianco sono i colori dominanti al posto del nero e del giallo del vecchio blog. Un blog ricco di interviste e di articoli che si apre con un lungo video di Grillo per spiegare il perché di questa scelta. "Inizia adesso un’avventura straordinaria di visioni - annuncia il garante del M5S - Andrò in cerca di folli, di artisti, mi piace avere dei punti di vista, ma di idee, perché io sono stufo delle opinioni. È vero, ognuno ha diritto alla propria opinione, ma ha anche diritto ai fatti. Io voglio sognare, voglio avere qualcosa che mi spinga sempre in avanti. E con voi voglio farlo tornando al blog come era, nel senso che facciamo interviste...Sto inseguendo questo futuro che ogni volta che arrivo lui non c’è, va avanti, va avanti. È l’utopia che ti porta ad andare avanti". Quanto all'interpretazione politica di questa separazione, Una separazione dunque ma non un "parricidio", spiega il candidato premier del M5s Luigi Di Maio: "Il M5s lo ha iniziato lui ma ora va avanti sulle sue gambe e sempre più forte, questo senza parricidio e senza rinnegare il passato". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi