Apertura "tattica" ai ribelli M5S di Berlusconi. Senza maggioranza solo larghe intese. Tajani non convince il Cav.....

. Politica

Accogliere gli esclusi dei 5 stelle? Silvio Berlusconi non lo esclude e torna a ripeterlo in un'intervista al Corriere. Naturalmente Berlusconi ipotizza una soluzione nel caso non riesca a raggiungere la maggiorana con il suo centrodestra. Tanto basta per scatenare la polemica. Di Maio replica: "Voleva il vincolo di mandato, ora accoglie i transfughi". Berlusconi sa bene pero' che in caso di una situazione di stallo l'unica soluzione possibile sono le tanto smentite (sia da lui che da Renzi) larghe intese. Magari ci sarà da vedere con chi a palazzo Chigi. Un dem oppure uno di Forza Italia. Intanto il Cav sul futuro premier dice qualcosa che non sembra certo favorire la candidatura di Tajani: "Lo indicheremo prima del voto. Tajani e' nella rosa. Altri nomi non ne faccio, non voglio gettare nessuno nel tritacarne mediatico". Ma Tajani si'? Evidentemente Berlusconi ha una carta coperta che intende giocare all'ultimo. Potrebbe essere una novità assoluta oppure no, nel caso si trattasse del fedelissimo, Gianni Letta, uno dei pochi, forse l'unico, considerato anche fuori dal centrodestra, come uomo super partes. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: