Mattarella, appello "interesse del paese" (frase di sinistra), condiviso da Napolitano. Idea governo M5S-Pd

. Politica

Il presidente della Repubblica esce allo scoperto e lancia un appello a tutti i partiti fare le cose nell'Interesse generale del pese e dei cittadini". E subito gli fa eco l'ex presiedete Giorgio Napolitano. Mattarella ha deciso di rompere gli indugi e già da qualche giorno e' sceso in campo in  prima persona per provare a superare l'impasse. Certo niente a che vedere con il pressing che ha caratterizzato i nove anni di re Giorgio. Non c'e' dubbio che l'inquilino del Colle non possa che farsi carico della situazione di possibile stallo delle istituzioni. Anche Mattarella e' un uomo di sinistra, anche se di una sinistra diversa da Napolitano, e non ama ne' il berlusconismo, ne' il salvinismo. La frase pronunciata "nell'interesse del paese" e' già una sorta di programma, e' una frase cara alla sinistra, finita nelle urne ma non nella cultura politica.  Il centrodestra ad una certa lasse politica e' sempre apparso culturalmente ed anche antropologicamente inferiore e quindi non degno di guidare il paese. I giochi sono aperti e Mattaralla, da uomo moderato qual'e', non forzerà la mano, ma il suo invito e' abbastanza chiaro, al Pd perché trovi una forma di collaborazione con il M5S. L'incarico a Salvini non vorrebbe mai doverlo dare...

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi