"Di Maio gay?", Sgarbi choc in Tv ma fu Grillo a mettere le mani avanti

. Politica

Dopo il sasso lanciato da Bisignani sul "potente e litigiosa lobby gay" arriva l'entrata a gamba tesa di Sgarbi in diretta Tv. "Recentemente ho scoperto che Di Maio ha un fidanzato, Vincenzo Spadafora (ndr. il suo portavoce). Sono felice finalmente di avere un premier gay, così sereno, affettuoso e sorridente". Silenzio da parte dei vertici grillini ed anche dalla direzione di Rai due, dove il critico d'arte aveva parlato. Ma fu Grillo in campagna elettorale ad anticipare tutti affermando "il sistema ci attaccherà, scopriranno che Luigi e' un omosessuale". Gossip allora elegantemente evitato dai vari partiti, che oggi da destra e da sinistra attaccano Sgarbi per essere entrato nel privato di Di Maio. Un altro nel mirino e' l'ex direttore di Sky, Emilio Carelli, diventato a sorpresa un supporter del M5S, in concomitanze con l'annuncio di una sua candidatura alla Camera, dove e' stato eletto ed addirittura e' uno dei candidati per la presidenza. Svariati siti gay auspicano che faccia, quanto prima, coming out. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi