Governo di scopo Lega-M5S? Sarebbe un'Opa su Berlusconi e Pd. Con salto triplo di Salvini senza rete

. Politica

Governo di scopo Lega-M5S? Al momento e' solo una delle tante possibili soluzione della crisi, alla quale pero' i due vincitori stanno facendo qualche pensierino. Ora scopo per che cosa? Una nuova legge elettorale? Ma come la faranno mai? A Di Maio serve una cosa per vincere a Salvini un'altra. Al primo serve  il premio di maggioranza al primo partito, all'altro alla coalizione. Sempre se la coalizione di centrodestra ci sia ancora. Mai Salvini dal 17% potrebbe superare Di Maio che di voti ne ha il doppio. A meno di sogni che nella politica regolarmente si infrangono. Innanzitutto, quando si parla di "governi strani", tecnico, del presidente, di scopo, non si considera il dato fondamentale. Un governo che ha la fiducia delle Camere, governa a tutti gli effetti su tutto, economia, sicurezza, immigrazione e quant'altro, in particolare le nomine. Ora lo "scopo" vero potrebbe essere principalmente uno solo, fare un'Opa su Berlusconi da parte di Salvini e al Pd da parte di Di Maio. Con una differenza sostanziale. Salvini nel caso si preparebbe ad un triplice salto mortale senza rete, mentre Di Maio atterrerebbe comunque morbidamente. Nel centrodestra l'Opa e' difficile, molto difficile, e c'e' anche la Meloni. Salvini potrebbe anche guadagnare qualche punto, e non e' detto, ma difficilmente potrebbe arrivare a vincere da solo. Per Di Maio il ragionamento e' inverso. Se riuscisse a dividere il centrodestra avrebbe già vinto. Se in più gli riuscisse anche un'Opa parziale sul Pd sarebbe trionfo. Non a caso Berlusconi che di politica se ne intende ha detto che Di Maio a paragone di Salvini appare uno statista.  

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi