Salvini a Di Maio: salta tutto se dice "o io o nessuno"

. Politica

Tu chiamale, se vuoi, opinioni. E se l'opinione di Di Maio è quella di fare lui il premier oppure nessun governo sotto altra guida vedrà la luce, beh, allora l'opinione di Salvini è che così rischia di saltare tutto. Botta e risposta pepato tra i Cinquestelle e il leader del centrodestra nel primo tempo della partita per il governo. Stamane Bonafede (M5s), ministro della Giustizia in pectore in un governo tutto grillino, aveva chiarito che i Cinquestelle facevano quadrato intorno a Di Maio premier, senza alternative possibili. Men che meno l'ipotesi di un terzo candidato. Ma quella sorta di ultimatum - in attesa del pensiero autentico del capo politico dei Cinquestelle - non è piaciuta per niente a Salvini che ha replicato subito dagli studi di Porta a Porta. "Non puoi andare al governo dicendo: O io o nessuno. E se Di Maio dicesse davvero 'o io o salta tutto', questo non è il modo di agire. Se dice così sbaglia, perché ad oggi è nessuno". "Io - ha aggiunto il leader del centrodestra - sono pronto, c'è una squadra pronta. Non c'è un pacchetto prendere o lasciare, e un programma che si può arricchire e discutere. Ma se si dice 'dopo Salvini il diluvio', no. Guai a chi dice 'o Salvini o niente': non è che l'Italia muoia o rinasca in base a Salvini. Io non vedo l'ora di essere messo alla prova, ma sarei arrogante a dire 'o io o nessuno".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi