Salvini, se vinco in Molise e Friuli il governo si fa in 15 giorni

. Politica

Nello stallo politico più totale e in attesa delle decisioni di Mattarella previste per metà settimana tutti gli occhi sono puntati sulle regionali in Molise e in Friuli, il 22 e il 29 aprile, dove si sta sviluppando a tappe forzate la campagna elettorale di Di Maio e Salvini. I due ritengono che da quel doppio risultato potrà scaturire qualche impulso chiarificatore. Sempre ammesso che il capo dello stato sia disposto a concedere altre due settimane ai 'vincitori' del 4 marzo - e nessuno è in grado di dirlo, anzi i più lo escludono - è il leader del centrodestra più di Di Maio a collegare il voto regionale agli sviluppi per la formazione del governo e si dice convinto che una doppia vittoria della sua coalizione spianerebbe la strada alla soluzione dell'intricato puzzle. "Se vinco in Molise e in Friuli nel giro di 15 giorni si fa il governo" ha detto decisamente ottimista Matteo Salvini dopo aver di nuovo bocciato, rispondendo a Calenda, l'ipotesi di una collaborazione con il Pd. Salvini è sicuro di vincere in Friuli e guarderà con attenzione quali saranno i rapporti di forza interni al centrodestra che scaturiranno da quel voto (leggi: se lo smottamento di Forza Italia a favore della Lega sarà o meno più consistente) e in Molise pensa di battersela con i Cinquestelle che però sono favoriti perchè alle politiche hanno fatto quasi il pieno con il 44,8%. Salvini dice di credere nella rimonta ma il 4 marzo la coalizione di centrodestra in Molise ha preso solo il 27,9%, il 15,2% è andato al Pd. Di Maio crede nella conferma e sta girando in lungo e in largo il Molise con una raffica di comizi per ripetere l'exploit e aggiudicarsi così la prima regione. Le parole di Salvini sul doppio voto regionale sono state subito attaccate dal segretario reggente del Pd Maurizio Martina: "E' veramente assurda l'idea di Salvini per cui il Paese deve aspettare i suoi tornaconti elettorali. Avvisatelo che il Paese ha già votato e adesso chiede risposte, non propaganda. Questo uso delle elezioni regionali di Molise e Friuli come fossero cavie da laboratorio e' quanto di più irrispettoso possibile verso gli elettori di quelle regioni oltre che di tutti gli italiani".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna