Salgono i numeri del governo M5S-Lega al Senato, quota 171 e potrebbero diventare 175. Quasi un record

. Politica

Salgono i numeri per il governo di contratto Lega-M5S, guidato da Giuseppe Conte al Senato. Dopo le consultazioni la sua maggioranza sale di 4 voti, quelli dei senatori eletti all'estero e quelli di due ex M5s. Così ora Conte e' a 171 senatori ai quali a breve potrebbero aggiungersene altri 4 delle autonomie, per un totale di 175. E sarebbe quasi un record, anche perché tutti gli ultimi governi sono stati appesi ad un filo al Senato, tranne Enrico Letta, che poteva contare su  ben 233 voti avendo anche quelli di FI. Per il resto sia Gentiloni che Renzi si assestavano su 169 voti. La maggioranza assoluta al Senato e' di 161, quindi sempre in equilibrio incerto. L'ultimo Berlusconi, così come Prodi nel '96, ottenne 173 senatori. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi