La solidarietà del Pd a Mattarella contro attacchi Lega e M5s, "Ha difeso il paese"

. Politica

"Nervi saldi e solidarietà al Presidente Mattarella. Ora dobbiamo salvare il nostro grande Paese". Questo il preoccupato tweet del presidente del Consiglio dimissionario, Paolo Gentiloni, subito dopo la remissione del mandato da parte del premier incaricato, Giuseppe Conte, sostenuto da 5Stelle e Lega. Il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina, sottolinea: "Il Presidente della Repubblica ha difeso il paese, la Costituzione, l’interesse nazionale. È il garante degli italiani. Per 80 giorni Lega e Cinque Stelle hanno invece portato in modo irresponsabile l’Italia sull’orlo di una crisi senza precedenti". Ribadisce l'invito all'impegno il ministro uscente dello Sviluppo economico, Carlo Calenda: "E ora tutti in campo per salvare l’Italia. Uniti, determinati e senza paura. L’Italia è più forte di chi la vuole debole". Il capogruppo Pd al Senato, Andrea Marcucci, rilancia l'hashtag "#iostoconMattarella" e afferma: "Da Di Maio e da Salvini viene un attacco senza precedenti alla Costituzione ed al Capo dello Stato. Dopo 84 giorni di un balletto...". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi