Di Maio, il 2 Giugno tutti in piazza contro Mattarella. Il Pd, ridicola marcia su Roma

. Politica

Da subito tricolore alle finestre per protestare contro chi ha bloccato la nascita del governo giallo-verde, leggi Mattarella, nei confronti del quale viene confermata la richiesta di impeachment. E il 2 Giugno, festa della Repubblica, tutti in piazza a Roma "per rivendicare l'orgoglio di essere italiani". Mentre lo spread vola a 235 e la Borsa perde un altro 2% (azzerati i guadagni del 2018) Luigi Di Maio lancia un doppio appello ai cittadini invitandoli a mobilitarsi - "manifestazioni pacifiche, simboliche"- per protestare contro le decisioni del capo dello Stato. In una diretta su Facebook il capo politico dei Cinquestelle ha manifestato tutta la sua rabbia, un eufemismo, per la conclusione del tentativo di dar vita ad un esecutivo Lega-M5s. Matteo Salvini ha subito dato la sua adesione all'iniziativa grillina: "Anche la Lega sarà in piazza". Il Pd, in difesa di Mattarella, parla di provocazione e di ridicola riedizione della marcia su Roma. "Non possiamo stare a guardare, bisogna reagire subito con fermezza. Oggi - ha detto Di Maio - appenderò una bandiera italiana fuori dalla finestra e vi chiedo di fare altrettanto. Rivendichiamo l'orgoglio di essere italiani. Il 2 giugno invito tutti a venire a Roma per una grande manifestazione". Quindi l'ok di Salvini (che però sull'impeachment non ha ancora deciso che posizione prendere): "Come Lega avevamo già da tempo prenotato per il prossimo week end, il 2 e 3 giugno, più di mille piazze in tutta Italia per spiegare, speravamo, quello che avremmo fatto al governo. Evidentemente saremo in mille piazze per spiegare quello che non stiamo facendo per colpa di qualcuno...". Poi la replica del Pd con il capogruppo a palazzo Madama Andrea Marcucci: "Il 2 Giugno è la nostra festa, la festa dell'Italia. Chi vuole fare rievocazioni della marcia su Roma, con mobilitazioni ridicole contro l'Europa, contro il Presidente della Repubblica, contro la tutte le istituzioni, si fermi prima del precipizio. Faremo vedere a Di Maio e a Salvini che la democrazia in Italia è forte".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA

 



Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi