2 giugno con governo, ore 18,30 chiuso accordo M5S-Lega. Tria all'Economia, Savona agli Affari Ue. Salvini e Di Maio vice premier. Meloni astensione

. Politica

Dopo 90 giorni la crisi più lunga della storia repubblicana si chiude alle 18,31. al termine di un incontro a tre tra Di Maio, Salvini ai quali si e' aggiunto Conte, avvenuto al quinto piano del palazzo dei gruppi a Montecitorio, sul terrazzino dello studio di Di Maio. L'accordo dovrebbe prevedere alcune novità'. Giuseppe Conte rimane premier. Salvini e Di Maio ai rispettivi incarichi di ministro degli Interni e dello Sviluppo oltre al Lavoro, assumono il ruolo di vicepremier. La Meloni non entra nel governo ma dovrebbe garantire con l'astensione una sorta di entrata in maggioranza. Ora dovranno essere svolti i passaggi formali con la rinuncia di Cottarelli e la salita al Colle di Conte. Il due giugno quindi l'Italia avrà il nuovo governo. quello che dice di essere del cambiamento. Giovanni  Tria, nuovo ministro dell'Economia e' anche lui un euroscettico, ma che non vuole uscire dall'euro. Tria, presidente del Sna, e'ordinario a Tor Vergata. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi