Di Maio minaccia Ue e prevede un "terremoto" alle europeee

. Politica

Luigi Di Maio minaccia Bruxelles confermando la linea dura, con possibile veto sul bilancio. Il vicepremier prefigura anche uno stop al Ceta  (l'accordo di libero scambio tra Europa e Canada). Chiede anche la condivisione sui migranti, ma sopratutto  flessibilità per la manovra economica: "Se arrivano segnali potremmo anche ravvederci". Difficile che la Merkel e Macron facciano passi indietro. Di Maio parla a tutto campo con Sky prevedendo anche un "terremoto" politico alle prossime elezioni europee di primavera. "I burocrati europei - spiega - prendano coscienza che hanno le pre contate, saranno spazzati via. Le europee saranno ancora più un terremoto delle elezioni italiane del4 marzo". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi